Draghi: inflazione sale come da attese, dati di fondo sotto tono

I segnali di deflazione sono in gran parte svaniti.

Draghi: inflazione sale come da attese, dati di fondo sotto tono“L’inflazione è aumentata di recente soprattutto per la crescita dei prezzi energetici e si prevede che aumenterà ancora nel breve termine, ma le pressioni sull’inflazione di fondo restano modeste e non si prevede una tendenza al rialzo convincente”.

Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi, in conferenza stampa dopo la riunione del Consiglio Direttivo. ”Il Consiglio continuerà a valutare se la risalita dell’inflazione sia transitoria e se abbia effetti diffusi”, ha aggiunto.

“Draghi ha quindi precisato che la ripresa dell’inflazione deve essere prolungata nell’intera Eurozona e che la Bce cerca riscontri di una convergenza durevole. In ogni caso, ha chiarito, i segnali di deflazione sono in gran parte svaniti”.

Non si può commentare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi